Regione Lombardia stanzia 1,5 milioni di euro per l’ottenimento di nuovi brevetti europei  e internazionali da parte delle PMI lombarde.

SOGGETTI BENEFICIARI

  • micro, piccole e medie imprese ;
  • professionisti in forma singola, associata o societaria la cui professione è organizzata in albi, ordini o collegi professionali, oppure professionisti non regolamentati.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili tutte le attività funzionali al deposito di una domanda di brevetto, di un’invenzione industriale a livello europeo o internazionale fino all’ottenimento di un rapporto di ricerca da parte dell’organo competente (EPO o WIPO).

Gli interventi devono essere realizzati e avere ricadute in Lombardia e portare un valore aggiunto a una delle tematiche o aree di specializzazione cosi come delineate nella strategia di smart specialisation.

AGEVOLAZIONE 

La misura prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto così distinto:

  • nuovo brevetto europeo: euro 4.250,00;
  • estensione di brevetto europeo: euro 3.550,00;
  • nuovo brevetto internazionale: euro 5.400,00;
  • estensione brevetto internazionale: euro 4.500,00.

 

Il Bando è in pubblicazione.