A partire dal 5 settembre 2019 si potrà presentare domanda di contributo esclusivamente mediante procedura semplificata: PMI e MID CAP potranno richiedere un finanziamento senza presentare ordini o contratti per la fornitura di beni e servizi, per un importo massimo di, rispettivamente, 750 mila euro e 1,5 milioni di euro.

ll finanziamento richiesto non potrà superare il 15% della media dei ricavi tipici risultanti dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi pari ad almeno 120 mila euro e, solo per le imprese tenute al deposito del bilancio, dovrà altresì essere minore o uguale alla differenza tra attivo circolante e disponibilità liquide.