320.000 euro per la diffusione della cultura e della pratica digitale sono messi a disposizione dalla Camera di commercio di Bergamo, nell’ambito del progetto PID – Punto Impresa Digitale.

L’iniziativa, rivolta alle micro, piccole e medie imprese aventi sede legale o unità locali in provincia, mira ad accrescerne la competitività aziendale attraverso la digitalizzazione, e a sviluppare la collaborazione sia tra imprese che con soggetti altamente qualificati nelle tecnologie Impresa 4.0.

Sono agevolate le attività di formazione e consulenza, gli investimenti in attrezzature tecnologiche e in programmi informatici. Il contributo è il 70% dei costi ammissibili, fino a massimo 15.000 euro.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 5 Novembre sino al 23 Novembre.

Scheda sintetica